Il primo incontro con il nostro amico a quattro zampe è un evento che non si potrà mai dimenticare. In un attimo si smuove qualcosa dentro al cuore che difficilmente si può controllare. Proprio quando si notano quegli occhietti che ti guardano, che ti chiedono di essere portati a casa a guardare tutto ciò che guardi te, ma da quel momento con un po di amore in più. Con un cuore in più. Questo è successo ad Aurora, una ragazza di 20 anni che dopo tanto tempo di attese e tanti “NO” ricevuti, finalmente nel mese di giugno del 2019 si è incontrata per la prima volta con la sua amichetta, la sua, ormai, compagna di vita, Nala, una cucciola di Shar-pei. Quando si sono incontrate aveva 2 mesi e pesava 5kg. Un fagottino di dolcezza, amore e tanta, tanta ciccia. Proprio un peluche! 

Diversamente da tanti altri cuccioli, la piccola Nala si era da subito ambientata nella sua nuova casetta. Già dal primo giorno, dal primo momento, amava stare con la sua nuova mamma. Nonostante era così piccola, si era presentata da subito una guerriera, intelligentissima, furbacchiona da morire e una giocherellona instancabile. Ma anche una mangiona, tanto che che volle da subito i suoi ciotoloni dove a momenti ci cadeva con tutto il musetto! 

Purtroppo però nei suoi mesi di crescita, che dovevano essere i più belli, le fragilità della sua razza si sono fatte notare con prepotenza. Dopo il secondo vaccino, il corpicino ha reagito male e ha dovuto affrontare giorni di flebo, svenimenti, digiuni e sono venute fuori le prime allergie, addirittura ai medicinali che il suo veterinario le dava per farla riprendere. Dopo tutte queste disavventure sembrava tutto superato, fino a quando non è entrata in un tunnel che sembrava infinito. Quello della “rogna rossa”, della dermatite e delle allergie agli alimenti che mangiava tutti i giorni. Purtroppo questa razza è tanto bella quanto fragile e delicata. 

Avendo tanta pelle “in più” ,che va a creare delle rughe meravigliose che li rendono unici e morbidissimi , sono più soggetti ad avere problemi, ma che curata in modo pignolo in ogni periodo dell’anno si supererà benissimo ogni stagione. 

Per quanto riguarda l’alimentazione, anch’essa deve essere molto controllata e costante. Innanzitutto è consigliato il cibo secco monoproteico, magari per quelli che non riescono proprio a mangiarlo, come d’altronde anche Nala, si aggiunge qualche cucchiaio di carne (anch’essa monoproteica) o, meglio ancora, qualcosa che esce dalla nostra cucina fatto apposta per loro, quindi senza sale e senza spezie. In questo modo non si sbaglia mai! Come tanti altri, per esempio, Nala è allergica al pollo. Questo fattore è molto comune, non solo nella sua razza, ma è l’alimento che molto spesso crea allergie o intolleranze, per questo si consiglia, soprattutto parlando di Shar-pei, di evitare questo argomento. Meglio ancora prendere l’abitudine di servire ai nostri amici a quattro zampe il pesce.

Ma tra le tante fragilità di questa razza, spiccano con tanto orgoglio i lati positivi. Gli sharpei nonostante abbiano quell’espressione accigliata, sono dei tipetti buoni e tranquilli, ma nonostante sono dei cani piuttosto indipendenti, hanno bisogno di stabilire un rapporto molto stretto con il proprio padrone, regnato dal rispetto reciproco! Sono molto responsabili e adatti ad una vita in famiglia, essendo molto pazienti e buoni con i bambini. Sono perfetti per chi è in cerca di un compagno tranquillo ma non sono adatti a chi sta fuori casa tutto il giorno, avendo bisogno di contatto, compagnia e molto tempo e pazienza da dedicargli per l’addestramento. 

Si adattano in ogni posto che trovano, in campagna, in città purché si sentano parte della famiglia! 

Tornando alla principessa Nala, oggi ha 6 mesi e pesa 22 kg. Dentro è una combattente e ha superato tutto alla grande con la sua anima gemella umana! Corre, gioca, bacia tutti e vorrebbe coccole e cibo in qualsiasi momento! E’ stata la salvezza della sua padroncina, insieme hanno superato tutto e ora sono pronte per affrontare qualsiasi cosa che la vita gli presenterà. Non a caso porta il nome di una leonessa! 

Se volete vedere le loro vicende, allora non vi resta che andare a seguirle Sulla pagina https://www.instagram.com/little.princess.nala/

Aurora Arnone 

REPORT THIS AD

P.s. Un grazie particolare va alla nostra amica Aurora che ha scritto questo articolo per farci conoscere l‘affascinante mondo degli sharpei.

redazione
Latest posts by redazione (see all)