Ciao amici pelosotti e non! Ben tornati con l’appuntamento più richiesto del venerdì, spazio dedicato alla vostra Gossip Dog di fiducia, July Ferragnez 😉 stamattina mentre facevo il mio solito brunch a base di crocchette al caviale allo Champagne mi sono accorta che qualcosa nella vista dal mio appartamento di City BauLife era diverso…mi ci è voluto un po’ per capire cosa fosse, ma alla fine mi si è accesa la lampadina da 10.000 Lumen (sapete, coi flash dei paparazzi io sono abituata alle luci sfavillanti)…sapete cosa c’era di diverso? Cani. Cani ovunque, a passeggio coi propri umani. Ho pensato: “strano, che la quarantena sia finita e il mio maggiordomo si sia dimenticato di avvisarmi?”. Per precauzione ho consultato il mio Ipawd e in realtà da disposizioni ministeriali è possibile sgranchirsi le zampe e far uscire di casa il proprio umano (mi raccomando, la passeggiata è consentita entro i 240 mt dall’abitazione!). Nonostante ciò sono rimasta un po’ sorpresa da tutto questo via vai…Non avevo mai visto così tanti cani insieme nemmeno sulla passerella del festival di Cannes, e io non salto mai un’edizione!

Ho fatto qualche ricerca sul web e ho scoperto che molti umani utilizzano la passeggiata giornaliera col proprio peloso per “evadere” dalla monotonia della quarantena casalinga…ho dei colleghi a 4 zampe che fanno più km in un giorno del vincitore della maratona di New York del 2019 😉 In effetti la reclusione e la convivenza forzata nelle nostre case sta mettendo a dura prova i nostri umani da compagnia, e per fortuna ci siamo noi mascottes a distrarli e ad allietare le loro giornate… devo dire che questo è stato uno degli aspetti positivi dell’emergenza Covid-19, il consolidamento del fortissimo legame fra i pets e i loro padroncini. Mi sono spesso domandata come se la stiano passando i nostri fratelli e sorelle meno fortunati come i randagi e quelli chiusi nei canili…

Qualche tempo fa circolava la voce che fossero aumentati i casi di abbandono degli animali domestici, una fake news rimbalazata fra mezzi di informazione e social, prontamente smentita sia dall’ ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) che dalla LAV (Lega Anti Vivisezione). I dati emersi seguono un trend opposto, ovvero tantissime richiesti di adozione e affido di animali da compagnia ai canili e alle associazioni di volontariato. Le motivazioni principali di questa impennata nelle richieste risiede sia nel fatto che le famiglie, stando a casa, hanno la possibilità di prepararsi e gestire l’arrivo di un cucciolo in famiglia, che ricordiamo richiede, soprattutto nel primo periodo, tanto tempo, dedizione e pazienza. Adozioni e affidi sono momentaneamente sospese in tutto il territorio nazionale, sia perché gli spostamenti di persone e animali devono essere limitate al minimo sia perché si vuole evitare che le famiglie accolgano un nuovo cucciolo senza le dovute considerazioni del caso e prese dall’entusiasmo del momento (ad esempio vedere l’animale come un passatempo, un modo per tenersi impegnati grandi e bambini) o come pretesto per uscire di casa (vi ricordate i cani portati a passeggio di cui vi parlavo prima sotto casa mia?)

Anche negli Stati Uniti, soprattutto qualche settimana fa nella fase di Social Distancing e non vero e proprio Lockdown, si è verificato un boom di richieste di adozione/affido di cani e gatti, e in tutto il paese sono stati diversi i canili che sono stati “svuotati”, termine utilizzato per descrivere quando non tutti i pelosetti trovano una casa e il canile si ritrova senza ospiti. Come riporta il New York Times, in alcuni shelter questo fenomeno si è verificato più di una volta, con conseguenza di veri e propri festeggiamenti anche social da parte dei volontari. Speriamo che quella negli States non sia solo un’ondata di entusiasmo passeggera e che sia le adozioni che il volontariato possano riprendere come prima e anche più intensamente.

Canile in Florida vuoto per la prima volta dalla sua istituzione

Per quanto riguarda la situazione in Italia infatti l’attuale situazione Covid ha messo in difficoltà diverse associazioni che si occupano dii aiutare gli animali: c’è carenza di volontari a causa della limitazione degli spostamenti e il divieto di assembramento : organizzare le turnazione per accudire i nostri amici a quattro zampe è diventato complicato. Le strutture sono al limite della loro capacità di accoglienza e i volontari devono anche prendersi cura non solo degli ospiti senza padrone, ma anche di quegli animali che hanno una casa ma i cui umani non possono momentaneamente prendersi cura di loro magari perché ricoverati causa Coronavirus.

E noi cosa possiamo fare?
Per fortuna sono tantissime le persone che si stanno dando fare in questo momento e sono state attivate tantissime raccolte fondi a favore dei nostri amici animali. Per esempio, il caffè al bar che avreste preso con gli colleghi prima di entrare in ufficio, l’aperitivo del venerdì con le amiche del gossip possiamo devolverlo alle tante associazioni diffuse sul territorio che, credetemi, spesso fanno fatica a gestire le tante spese e si sostengono grazie ai tanti volontari pronti a rimboccarsi le maniche e pagare di tasca propria. Io per esempio ho deciso che invece di comprarmi un’altra collana Tiffany con la carta di credito che ho rubato a mamma ordinerò un pacco di crocchette maxi da far recapitare al canile più vicino…non c’è nemmeno bisogno di uscire, inserisco la consegna del canile al momento del check out sul sito e ci penserà il corriere a portarglielo 🙂

Che dire amici, sono sicura che questo periodo un po’ strano e molto difficile riuscirà a farci assaporare il bello delle cose, anche di quelle piccole come un gesto di compassione verso i più deboli e gli indifesi, facendoci recuperare quell’umanità che ogni tanto rimane assopita e dobbiamo solo risvegliare. E ricordatevi, come diceva Ghandi: “La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui essa tratta gli animali”

Baci Crocchettosi dalla vostra Gossip Dog July Ferragnez

p.s. il nostro blog sostiene lo straordinario lavoro di un piccolo gruppo di persone dal cuore grande, I randagi di Isola Capo Rizzuto il link alla loro pagina, andate a dare un’occhiata 😉

July Ferragnez