Ciao Baumici e ben ritrovati su The Dog Salad! Spero che le vostre vacanze procedano a gonfie vele, non come le mie che mi sono affidata a Chiara Ferragni per la scelta del gommone e per poco non faccio la fine della star di Titanic…Jack che affoga nel glaciale oceano Atlantico! Avrei dovuto accettare la proposta di Bradley Cooper di trascorrere agosto nella sua casa di Malibù…chissà, a quest’ora sarei in municipio a rifare la carta di identità col mio nuovo nome July Cooper… Pazienza, è inutile piangere sullo Champagne versato!

Per consolarmi da questa cocente delusione vacanziera ho consultato la rivista più famosa del mondo canino, DogSmopolitan, e ho scoperto una cosa interessantissima: il gelato per cani! Una bufala dite? Assolutamente no! Pericoloso per la linea? Dieta non ha mai fatto male a nessuno, e poi basta con questo bodyshaming, le curve sono il sale della vita 😉

In commercio esistono diversi gelati industriali studiati per noi quattro zampe, facilmente reperibili nei negozi di animali e nei supermercati per umani più forniti. Gli ingredienti sono controllati e testati in modo da non creare reazioni allergiche o intolleranze alimentari, non contengono zuccheri raffinati, additivi artificiali e sono spesso senza glutine. Ne esistono di diversi gusti per accontentare i palati più esigenti: alla carota e yogurt, alla mela, alla banana e vaniglia, al kiwi…da sbizzarrirsi! Il mio preferito? Fragole e caviale, of course! La preparazione? Semplice come dire “quella Chanel è in sconto?” Basta aggiungere una piccola quantità di acqua (specificata nell’etichetta), agitare e riporre in freezer per il tempo indicato nella confezione. Unica controindicazione? Sopportare l’attesa 🙂

Noi abbiamo sperimentato questo della Unipro e devo dire che persino la mia umana di servizio è riuscita a prepararlo in pochissimo tempo e con 0 fatica, e conoscendo la sua pigrizia devo dire che è un miracolo…Abbiamo preso il gusto vaniglia&banana, che oltre a essere delizioso, non va considerato dessert ma frutta quindi niente strappo alla dieta ahaha!

La vera novità sul mondo della gelateria riguarda però il prodotto artigianale: ebbene sì! Anche diverse gelaterie per 2 zampe si stanno adeguando proponendo, accanto al prodotto per gli umani, quello dedicato ai pelosetti. Alcune invece sono esclusivamente dedite alla produzione di gelato per cane, la prima in Italia, chiamata My Dog, ha aperto a Sirmione, sul Lago di Garda, nel 2018. Oltre al gelato produce deliziosi dolcetti quali biscotti, cupcakes, pop corn e succhi di frutta totalmente dog friendly…Yummy!

Moltissime catene franchising come Starbucks e Dunking Donuts hanno prodotti di “caffetteria” rivolti ai nostri animaletti: Starbucks produce il Puppuccino, una speciale variante del cappuccino composto da una piccola tazza di panna montata senza tè, caffè o altre bevande dannose per il cane. Famosissimo oltre oceano, i cani ne vanno pazzi e troverete simpaticissimi video di amici pelosi che saltano letteralmente di gioia solo a sentirli nominare dai propri padroni!

Un’alternativa è produrre la versione casalinga del gelato utilizzando frutta fresca e Yogurt. Qualche piccola accortezza: non utilizzate ricette prese dal primo sito che vi capita a tiro ma verificate che provenga da una fonte attendibile, come veterinari o nutrizionisti per animali, tanti ingredienti all’apparenza sicuri possono rivelarsi dannosi per i nostri bimbi pelosi e portare a spiacevoli conseguenze. Un esempio pratico? L’uva, che nonostante sia un frutto è dannosissima per il cane e in alcuni casi può portare anche all’avvelenamento e al decesso dello stesso! Vi ricordiamo inoltre che il gelato deve essere inteso come uno snack e non come un pasto sostitutivo, le porzioni devono essere saltuarie e moderate soprattutto per gli amici fra noi che hanno bisogno di fare particolare attenzione alla linea per qualche problemino di saluti. 😉 Altro tip super comodo? Preparate delle monoporzioni utilizzando degli stecchi di legno (non appuntiti!) per aiutare il vostro cane a mangiare il gelato nei giusti tempi: un alimento freddo va mangiato lentamente per evitare mal di pancia spiacevoli, per il cane ma anche per voi!

Vi saluto che devo andare all’aeroporto per fare il check in, le Maldive non verranno certo da me!

XOXO dalla vostra July Ferragnez e a prestooooo

July Ferragnez