Tutto ciò è assolutamente possibile! E non te lo dico per crearti speranza, ma perché ce la puoi fare davvero. Ti ho fatto questi 2 esempi proprio perché li ho sentiti dire spesso da ragazze di tutte le età che si sono affidate a me.


Quello che devi chiederti è: lo voglio?
Aspetta la fine dell’articolo a risponderti.
Avere un girovita più “stretto” non significa solo essere più attraenti, anche perché chiunque potrebbe sentirsi attraente anche con qualche chilo in più.


Significa soprattutto essere in salute!
Uno studio ha scoperto che le persone che rientrano nell’obesità rinunciano mediamente a 9 anni della loro vita, 6 per le persone in sovrappeso senza contare i precedenti problemi di diabete, insulino resistenza, sindrome metabolica ecc…
Ma questo cosa c’entra con il girovita?
Lo stesso studio ha scoperto che, a seconda delle dimensioni della circonferenza che c’è all’altezza della vita, le stime sono le stesse.
(valori con basso rischio: Uomo > 80cm – Donna > 70cm)
Questa circonferenza può essere “rinforzata” da due fattori: il grasso superficiale, che possiamo pinzare con le dita e quello viscerale, che ricopre gli organi interni e dà quella forma a “cocomero” alla nostra pancia.
Questi dati certamente non sono confortanti, ma voglio darti almeno una buona notizia: in soli 2-4 mesi si possono “ri-guadagnare” fino a 20 anni su un indice di età metabolica. (te lo dico per esperienza)


Andiamo allora a vedere tutti benefici che puoi avere un girovita tonico e snello:
• Colesterolo e glicemia nella norma
• Migliore stabilità a livello del bacino
• Meno dolori a livello lombare e cervicale
• Postura migliore con conseguenze positive per tutto il corpo
• Apparato endocrino funzionante
• Nessun sovraccarico renale e del pancreas
• Meno peso su tutte le articolazioni del corpo
Adesso non perdiamo altro tempo e iniziamo! Corri a prendere Fido dal divano e vai fuori a giocare con lui! Sarà questo il tuo riscaldamento di oggi.


Se è una bella giornata approfittane!
Trascorsi questi primi 10 minuti allunga un po’ la muscolatura.
Poi…stringiamo questo girovita!
3×15 Crunch inverso REC. 1’
(Sei sdraiata schiena a terra, tenendo i piedi uniti e le gambe tese, le sollevi fino a portarle perpendicolari al terreno e le riabbassi, appena i talloni sfiorano terra falli tornare su il più velocemente possibile)
3×12” Crunch con distensione Fido REC. 50”
(Sei sdraiata schiena a terra, tieni i piedi uniti e gambe piegate, hai fido tra le mani, sollevi il busto e lo alzi con le braccia al cielo. Nella discesa lo riporterai al petto. Potrebbe essere utile incastrare i piedi sotto qualcosa per facilitare la salita.)
3x10xlato Crunch dx e sx REC. 1’
(Sei sdraiata schiena a terra, tieni in mano il tuo cucciolo, sali con il busto e le gambe portandolo poi a toccare con le zampe alla tua destra e poi alla tua sinistra)
3×12 Crunch gambe perpendicolari REC. 1’
(Ti posizioni sdraiata, pancia in alto, braccia larghe, gambe tese e alte fino a che non sono perpendicolari al terreno, a quel punto le lascia andare piano piano a toccare il terreno a dx e a sx. Se la fatica è tanta puoi piegarle leggermente o staccare appena i piedi in fase di salita)
3×35” Plank spiderman REC. 1’
(Parti in posizione plank, pancia in giù con avanbracci a terra e sulle punte dei piedi.
A questo punto porti dall’esterno un ginocchio il più possibile vicino al fianco alternando le gambe…proprio come se fossi spiderman)
E anche oggi è andata!


Bravissimi entrambi! Ricordatevi che potete raggiungere tutto ciò che avete in testa, forse il tragitto non sarà semplice, ma sono sicuro che ti piacerebbe, oltre a darti una soddisfazione immensa una volta raggiunto l’obiettivo.
Si Fido…vale anche per te!

Giovanni Cellario

redazione
Latest posts by redazione (see all)