Ebbene sì, il prossimo allenamento sarà una bella sfida e avrai un temibile avversario…a quattro zampe!

Il programma che sto per suggerirti è composto così:
avrai 30-40’ di esercizi dedicati alla parte inferiore del corpo e gli ultimi 20’ saranno con chi ti avrà guardato, magari bello tranquillo sul divano, fino a quel momento.

Al contrario degli altri articoli in cui prima ti indicavo l’allenamento e dopo i benefici, qui farò il contrario.

Come ti ho detto poco fa, oggi ci concentriamo su cosce e glutei, una parte dolente per tante persone e spesso quella preferita dal nostro organismo per immagazzinare grasso.

Preparatevi a spazzarlo via!
Chiaramente non sarà il singolo allenamento a cambiare tutto, ma la costanza con cui vi applicherete durante le settimane a venire.
Non dovrei dirvelo, ma ho già parlato con il vostro leone e mi ha promesso che ci penserà lui a sorvegliarvi e a dirmi chi non si applicherà, quindi sì…siete fregati.

I benefici che ti porterai a casa con questo allenamento sono:

  • maggiore stabilità grazie ad arti inferiori più forti;
  • faremo uscire finalmente le forme che hai sempre desiderato;
  • ti aiuterà a dimagrire facendo sentire ancor più fiera la tua metà quando la porterai a spasso…probabilmente non dispiacerà nemmeno al tuo compagno.
  • agevolerà la diminuzione della ritenzione idrica (per maggiori consigli a riguardo ti rimando al mio profilo IG dove l’ho già trattata)
  • metteremo in moto una serie di ormoni che ti faranno, col tempo, sentire sicura di te, concentrata e con più autostima.

Sembra incredibile vero?! Ma è proprio così.

Ora basta parlare ed iniziamo con 10 minuti del nostro riscaldamento: come ti ho detto negli scorsi articoli, una camminata energica o un giretto in bicicletta con il tuo inseparabile amico possono andare;
…proseguiamo con 5’ di stretching.

A questo punto esegui 2 serie da 10 squat (2×10) per finire di scaldare proprio i muscoli che stiamo per tortur….stimolare!

Ed ecco qua il tuo programma:

3×12 affondi alternati REC. 1’30, se senti che è cosa troppo semplice aggiungi una cassa d’acqua per mano e lascia le braccia lungo i fianchi.

(Parti in piedi, lasciati cadere su una gamba portandola avanti, piegando entrambe le gambe; a questo punto sei in affondo, per tornare su dai una grossa spinta con la gamba avanti per ritornare in piedi; manderai poi avanti l’altra gamba alternandole. Mi raccomando, la spinta deve essere così forte da farti tornare in piedi!)

3×8 squat Jump REC. 1’30

(8 salti consecutivi verso l’alto. La spinta deve essere energica!)

3×15 squat profondi normali REC. 1’

(Sono squat normali come hai fatto nel riscaldamento, ma questa volta devi scendere ancora di più, i glutei devono essere vicini ai talloni. La salita è da fare sempre più veloce della discesa)

4×20 ponte con contrazione glutei REC. 1’

(Ti posizioni sdraiata, pancia in alto, gambe piegate e piedi uniti; a questo punto alzi ed abbassi il bacino rimanendo appoggiata su spalle e piedi. Lo devi fare con una forte contrazione dei glutei. Puoi aggiungere una cassa d’acqua come peso da mettere poco sotto l’ombelico)

3×20 skip veloce sul posto REC. 1’30

(Alza le ginocchia in modo alternato; il femore del ginocchio sollevato deve essere parallelo al terreno)

A questo punto devi guardare Fido con occhi di sfida perché sta per arrivare anche il suo turno!
Useremo sempre il suo attrezzo preferito: la pallina.

A questo punto recati in giardino o in un campo vicino a casa tua.
Lascia la pallina in qualsiasi punto e prosegui facendo 10 passi molto lunghi; il punto in cui arriverai sarà la vostra linea di partenza.

Assicurati che lo sfidante abbia visto la pallina e ora…

Ai vostri posti……pronti………VIA!

Ti consiglio di ripetere questi scatti 20 volte con un buon recupero sia per te che per lo sfidante.

Ricordati di taggarmi nelle foto di questo vostro allenamento, in più mi farebbe piacere sapere come stanno le tue gambe il giorno dopo.

Ora però voglio sapere…chi ha vinto?!

alla prossima,

Giovanni Cellario